Sab 20 Aprile 2024

Alessandro Gassmann: “Così combatto l'indifferenza '

Notizie dal webAlessandro Gassmann: "Così combatto l'indifferenza '

Nel film Non odiare, in concorso alla Settimana della critica nella prossima Mostra del cinema di Venezia, l’attore è un medico di origine ebraica che deve salvare un paziente…, Corre lungo l’argine di un fiume. Sente uno schianto, vendita sulla strada e raggiunge l’auto distrutta. Ferma emorragia alla gamba del guidatore, apre la camicia e scopre la grande svastica tatuata sul petto. Esita, poi toglie il laccio al ferito e lo lascia morire. Quel medico di origine ebrea, Alessandro Gassmann, dovrà fare i conti con la propria coscienza e con i figli della vittima, Sara Serraiocco e Luca Zunik, adolescente contagiato dalle idee neonaziste del padre. Senso di colpa, le cicatrici della storia e perdono sono i temi affrontati da Non odiare, opera prima di Mauro Mancini (prodotta da Mario Mazzarotto con Raicinema, in sala in primavera con Notorious Pictures), in concorso alla Settimana della critica nella prossima Mostra del cinema di Venezia: “Siamo partiti da un fatto vero”, dice il regista, “in Germania un medico si è rifiutato di compiere operazioni di routine dopo aver visto un simbolo nazista sul paziente. È stato sostituito da un collega ma, ci siamo chiesti, cosa sarebbe successo di fronte a un caso di vita o di morte? “. L’incontro con il protagonista del film è in una saletta a Testaccio. Gassmann, dolorante per un intervento al dente del giudizio, non ha voluto rimandare l’appuntamento. Tiene molto a questo film. “Ho 55 anni, ho iniziato a recitare che ne avevo 19. La mia vita è trascorsa invecchiando con i personaggi che, man mano, mi sono stati offerti. Magari perché gli autori erano distratti dalla popolarità di un bell’uomo che piace alle donne ed è spesso utilizzato dalla commedia – a volte bene, a volte malissimo – ma l’occasione di fare un personaggio come questo mi era capitato solo con Il bagno turco di Ferzan Ozpetek e con I nostri ragazzi di Ivano De Matteo. set pensavo: ‘Perché non, Continua a leggere su: La Repubblica

“Cancellato monologo Scurati sul 25 aprile, il post di Bortone: “Sgomento”

(Adnkronos) – “Come avrete letto nel comunicato stampa, nella puntata di questa sera di ‘Che sarà’ era previsto un monologo di Antonio Scurati...

Usa, morto uomo che si è dato fuoco fuori da tribunale processo Trump

(Adnkronos) – E’ morto l’uomo che ieri si è dato fuoco fuori dal tribunale di New York dove è in corso da lunedì...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!