Sab 25 Maggio 2024

CDP, Palermo: “con ingresso Astaldi Progetto Italia diventa concreto e contribuirà a sviluppo settore”

Notizie dal webCDP, Palermo: “con ingresso Astaldi Progetto Italia diventa concreto e contribuirà a sviluppo settore”

(Teleborsa) – “Il Progetto Italia, che con oggi diventa concreto, è stato avviato con il supporto del Gruppo CDP per rendere il settore delle costruzioni ancora più strategico per la…, 17 Luglio 2020 (Teleborsa) – “Il Progetto Italia, che con oggi diventa concreto, è stato avviato con il supporto del Gruppo CDP per rendere il settore delle costruzioni ancora più strategico per la competitività dell’Italia a livello internazionale e fornire un contributo sostanziale al PIL e all’occupazione del Paese ”lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti, Fabrizio Palermo in merito alla pubblicazione del decreto di omologa del concordato preventivo di Astaldi. “Il Progetto – continua – infatti favorisce l’aggregazione di diversi player, consolidando e rafforzando così il settore delle costruzioni di grandi opere e infrastrutture. Ne beneficeranno anche le piccole e medie imprese che fanno parte della filiera e che singolarmente rischierebbero di rimanere escluse dai grandi progetti infrastrutturali in contesti internazionali ”. L’iniziativa riveste una valenza di sistema e costituirà un importante volano per la ripartenza dell’economia in questo complesso momento ”ha concluso Palermo., Continua a leggere su: Quifinanza.it

Guido Crosetto dimesso dall’ospedale

(Adnkronos) - Il ministro della Difesa Guido Crosetto è stato dimesso dall'ospedale San Carlo di Nancy, dove era ricoverato da martedì scorso. Crosetto...

Incentivi auto 2024, pubblicato il decreto: il nuovo piano

(Adnkronos) - Via agli incentivi auto 2024. È stato pubblicato in data odierna in Gazzetta Ufficiale il DPCM riguardante la rimodulazione degli incentivi...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!