Lun 17 Giugno 2024

“Ci vediamo in tribunale”. Il video con i bonghi? Soumahoro querela Salvini

Notizie dal web"Ci vediamo in tribunale". Il video con i bonghi? Soumahoro querela Salvini

, 14 luglio 2020 “Ci vedremo in tribunale”. Aboubakar Soumahoro, sindacalista e organizzatore degli “Stati Popolari”, ha intenzione di querelare Matteo Salvini. Motivo? Sui social della Lega è circolato un estratto dell’intervento dello stesso Soumahoro alla manifestazione per chiedere l’eliminazione dei Decreti sicurezza. In quel video, però, in sottofondo si udiva il suono di bonghi (tipici tamburi africani) assenti in realtà durante il discorso originale. “Questa manipolazione ingannevole della realtà – accusa -, oltre ad inquinare il dibattito pubblico, rende ulteriormente invisibili gli invisibili”. Secondo il sindacalista italo-ivoriano si tratterebbe di “una propaganda che viola i principi della nostra Costituzione”. Soumahoro ha poi chiesto a Cathy La Torre (già legale di Carola Rackete – capitana della Sea Watch e avversaria mediatica di Matteo Salvini nell’estate 2019 -, nonché prossima candidata con il Pd) di seguire la vicenda come suo legale. Secondo la Torre l’aggiunta di suoni tribali darebbe “una sensazione di disagio, di caos, di disorganizzazione e che distorcono completamente il messaggio e le emozioni legate alle parole pronunciate”., Continua a leggere su: Liberoquotidiano.it

Berlinguer, profanata tomba a Prima Porta: è la terza volta in due mesi

(Adnkronos) - "Per la terza volta nell’arco di appena due mesi la tomba di nostro padre, nel cimitero di Prima Porta, è stata...

Caldo, in Calabria stop al lavoro nei campi e nei cantieri nelle ore a rischio

(Adnkronos) - Vietato, in Calabria, fino al 31 agosto il lavoro all'aperto nelle ore più infuocate della giornata in agricoltura, nelle attività florovivaistiche,...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!