Sab 13 Luglio 2024

Consip, il Csm assolve Woodcock per le sue dichiarazioni sul caso

Notizie dal webConsip, il Csm assolve Woodcock per le sue dichiarazioni sul caso

La Sezione disciplinare, riunita in una nuova composizione, ha assolto il magistrato perché il fatto contestato è stato ritenuto di «scarsa rilevanza», Assoluzione «per essere risultato il fatto di scarsa rilevanza». La decisione della sezione disciplinare del Csm presa nei confronti del pm di Napoli, Henry John Woodcock, in relazione ad alcune dichiarazioni virgolettate rilasciate sul caso consip e contenute in un articolo di Repubblica dell’aprile 2017. Il tribunale delle toghe, presieduto dal laico della Lega Stefano Cavanna, ha quindi rivalutato la vicenda alla luce della sentenza con cui, lo scorso novembre, le sezioni unite civili della Cassazione, accogliendo parzialmente il ricorso del magistrato, avevano annullato con rinvio la precedente decisione della disciplinare, con la quale a Woodcock era stata inflitta la sanzione della censura. Il primo procedimento davanti alla disciplina si era concluso con la sanzione a Beccaccia, perché quei virgolettati vennero ritenuti una «grave scorrettezza» nei confronti dell’allora procuratore facente funzioni Nunzio Fragliasso. Già nel primo processo, e mai riproposta in seguito, era invece caduta l’accusa, contestata dal pg di Cassazione sia a Woodcock che alla sua collega della procura di Napoli Celestina Carrano – che venne assolta – di aver violato i doveri di «imparzialità, correttezza e diligenza », con le modalità in cui, il 21 dicembre 2016, venne svolto l’interrogatorio di Filippo Vannoni, all’epoca consigliere economico di Palazzo Chigi, sentito come persona informata sui fatti e non venire indagato, dunque senza troppi di un difensore. I perché dei nostri lettori “Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io. Mario I perché dei nostri lettori “Perché mio papà la leggeva tutti i giorni. Perché a quattro anni mia mamma mi ha scoperto mentre leggevo a voce alta le parole sulla stampa. Perché è un, Continua a leggere su: Lastampa.it

Missili Usa in Germania, Cremlino: “Risponderemo, capitali europee potenziali bersagli”

(Adnkronos) - La Russia ha le capacità sufficienti per rispondere ai missili a lungo raggio che gli Stati Uniti intendono dispiegare in Germania...

‘Israele Stato psicopatico’, ecco il saggio postato da ospite convegno Boldrini & Co

(Adnkronos) - "Ciò di cui abbiamo bisogno è riconoscere Israele come uno psicopatico collettivo, e studiare l'origine di questo carattere nazionale unico. È...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!