Sab 13 Luglio 2024

Coronavirus, 109 nuovi contagi e 6 morti. In Lombardia quasi il 60% dei casi nazionali

Notizie dal webCoronavirus, 109 nuovi contagi e 6 morti. In Lombardia quasi il 60% dei casi nazionali

Dei nuovi positivi accertati 49 derivano da test sierologici e 31 sono ‘debolmente positivi’. Continua il calo dei ricoveri. Zero contagi a Sondrio, Milano, 1 luglio 2020 – Oggi in Lombardia sono stati registrati 109 nuovi casi di coronavirus, di cui 49 a seguito di test sierologici e 31 ‘debolmente positivi’, e 6 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi sono 16.650. Sono stati effettuati 8.427 tamponi (totale complessivo: 1.044.975), mentre i guariti / dimessi sono 225, 67.422 in totale (65.043 guariti e 2.379 dimessi). Ieri, su 6.117 tamponi, c’erano stati 62 positivi e 4 decessi. Diminuiscono le persone ricoverate in terapia intensiva, dove i letti occupati sono a oggi 41, uno in meno rispetto a ieri, 30 giugno. Calano anche i ricoverati non in terapia intensiva, che in totale sono 277, 20 in meno nelle ultime 24 ore. Torna a crescere il peso del dato lombardo sul totale di nuovi contagi nazionali: oggi i nuovi contagi in Italia sono 187, quindi i numeri lombardi incidono per il 59,8% sul totale. I dati delle province Per quanto concerne i dati delle province lombarde oggi nel Milanese si sono registrati 21 nuovi casi di coronavirus, di cui 10 in città. Ieri nella Città metropolitana c’erano stati 23 casi, di cui 6 a Milano. La parte più rilevante dei nuovi casi si concentra in quattro province: le due province con più nuovi casi sono Bergamo e Mantova (entrambe +22), seguite da Milano e Brescia (+19). Incrementi contenuti nelle altre zone della Lombardia. Sono 6 i nuovi casi di Monza e Brianza, 5 nella provincia di Lodi, 4 a Cremona e Lecco. Crescita di una sola unità a Como, Pavia e Varese. Sondrio si conferma a zero contagi. Seconda ondata, Zangrillo: previsioni senza senso “Quando sento dire che ci sarà una seconda ondata ancor più devastante, io mi indigno. Sono previsioni senza senso che disegnano uno scenario apocalittico, molte persone sono spaventate a casa”. Cosi ‘Alberto Zangrillo, primario dell’Ospedale San Raffaele di Milano, intervistato ieri notte a Cartabianca su Rai3. “Loro hanno bisogno, Continua a leggere su: Ilgiorno.it

Novara, auto travolge bici: morta 40enne

(Adnkronos) - Una donna, di circa 40 anni, è stata travolta da un'auto mentre era in sella alla sua bici a Cameri, in...

Alex Marangon, al funerale tanti amici vestiti con i colori del mondo: “Come avrebbe voluto lui”

(Adnkronos) - Chiesa gremita, tanti amici e tanti 'colori'. E' stato così oggi il funerale di Alex Marangon, il 25enne barman morto, dopo...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!