Mer 17 Aprile 2024

Coronavirus, Conte: “Possibile proroga dello stato di emergenza oltre il 31 luglio”. Chigi: “Decisione non presa, prima in Parlamento”

Notizie dal webCoronavirus, Conte: “Possibile proroga dello stato di emergenza oltre il 31 luglio”. Chigi: “Decisione non presa, prima in Parlamento”

Secondo quanto riferisce La Stampa, il premier e il ministro della Salute Roberto Speranza sarebbe già al lavoro per la proroga, ma il capo dell’esecutivo ha tenuto a precisare che…, “Ragionevolmente ci sono le condizioni per proseguire lo stato di emergenza per il coronavirus dopo il 31 luglio”. A dirlo è il premier Giuseppe Conte che, a margine della cerimonia generale di innalzamento delle 78 paratoie del Mose, a Venezia, ha parlato dell’ipotesi circolata in queste ore sulla possibile proroga dello stato di emergenza nazionale varato lo scorso 31 gennaio fino al 31 dicembre. Parole che hanno subito creato un caso dell’interno, con Italia Viva intenzionata a chiedere al presidente del Consiglio di “venire in Parlamento” per confrontarsi su questa decisione. In serata, Palazzo Chigi ha precisato con una nota che “si tratta di una decisione che non è ancora stata presa. Se si procedesse in questa direzione, l’intenzione del presidente Conte sarebbe comunque quella di passare per il Parlamento ”. “Se ci sono le condizioni e le necessità” della proroga fino a fine anno – ha dichiarato il deputato renziano Marco Di Maio, capogruppo di Iv in Affari Costituzionali – “c’è un dovere che il presidente del Consiglio ha prima di tutti gli altri: recarsi in Parlamento ”. Del resto, ha aggiunto, “è l’impegno che si è assunto e che abbiamo introdotto per legge in occasione di un articolato dibattito sul decreto Covid che ha messo ordine alla selva di atti adottati durante l’emergenza e che ha visto l’utilità e l’opposizione unite nel chiedere al Governo di usare il Parlamento come luogo del confronto e degli annunci al Paese, non altre sedi ”. Una richiesta analoga a quella anticipata in mattinata dal deputato Pd Stefano Ceccanti e dalla collega forzista Deborah Bergamini. Il leader della Lega Matteo Salvini, invece, respinge con un “no, grazie” l’ipotesi della proroga e sottolinea che un parere “la libertà non si cancella per decreto”. Fonti del governo fanno sapere all’Ansa che una decisione, Continua a leggere su: Ilfattoquotidiano.it

Maltempo, pioggia e freddo: meteo cambia in Italia da oggi

(Adnkronos) – La primavera va in pausa in Italia, il quadro meteo cambia da oggi con l’arrivo del maltempo tra freddo, pioggia, vento e...

Attacco Iran, Usa: Israele sceglie risposta ma no escalation

(Adnkronos) – Israele deciderà se e come rispondere all’attacco dell’Iran. Gli Stati Uniti, però, non vogliono un’escalation nella regione. E’ il messaggio che Washington...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!