Mer 17 Aprile 2024

Coronavirus, morto in Bolivia il vescovo bergamasco Eugenio Scarpellini

Notizie dal webCoronavirus, morto in Bolivia il vescovo bergamasco Eugenio Scarpellini

Nativo di Verdellino, era partito per il Paese sudamericano nel 1988 come prete Fidei donum, Monsignor Eugenio Scarpellini Verdellino (Bergamo), 15 luglio 2020 – E ‘morto oggi di coronavirus monsignor Eugenio Scarpellini, vescovo di El Alto, in Bolivia. Sembrava aver superato la fase più critica della malattia ma, come informa la Conferenza episcopale boliviana nel portale Iglesia Viva, ha subìto nella prima mattinata di oggi due arresti cardiaci che gli sono stati fatali ea nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo. La notizia della sua morte è stata annunciata dal Centro Missionario della Diocesi di Bergamo. Nato l’8 gennaio 1954 a Verdellino, ordinato sacerdote il 17 giugno 1978, è stato vicario parrocchiale di Boltiere (1978-82) e di Nembro (1982-87). Nel 1988 è partito come prete Fidei donum per la Bolivia, con destinazione La Paz, dove ha ricoperto diversi incarichi: parroco di Villa Copacabana, economo e membro del Consiglio economico del Seminario maggiore, economo generale dell’arcidiocesi, direttore generale del Collegio Marien Garten , presidente della Fondazione Mario Parma per i bambini neurolesi, direttore delle Pontificie opere missionarie per la Bolivia e coordinatore delle stesse per l’America Latina, segretario generale aggiunto della Conferenza episcopale boliviana. Il 15 luglio 2010 è stato nominato vescovo ausiliare di El Alto, ricevendo l’ordinazione episcopale il 9 settembre successivo nella Cattedrale della diocesi. © Riproduzione riservata Iscriviti alla community per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie della tua città, Continua a leggere su: Ilgiorno.it

Maltempo, pioggia e freddo: meteo cambia in Italia da oggi

(Adnkronos) – La primavera va in pausa in Italia, il quadro meteo cambia da oggi con l’arrivo del maltempo tra freddo, pioggia, vento e...

Attacco Iran, Usa: Israele sceglie risposta ma no escalation

(Adnkronos) – Israele deciderà se e come rispondere all’attacco dell’Iran. Gli Stati Uniti, però, non vogliono un’escalation nella regione. E’ il messaggio che Washington...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!