Sab 13 Luglio 2024

Coronavirus: Oms: niente normalità a breve, troppi paesi in direzione errata

Notizie dal webCoronavirus: Oms: niente normalità a breve, troppi paesi in direzione errata

Gli Usa restano il Paese più colpito dal Covid-19 La California chiude le attivita ‘non essenziali. Gli Usa restano il Paese più colpito dal Covid-19., Milioni di persone di nuovo in lockdown per il coronavirus nel mondo. Retromarcia anche negli Usa (altri 59mila casi in un giorno), dove gli Stati che stavano riaprendo sono costretti a chiudere di nuovo gran parte delle attività essenziali, a partire da California, Texas e Florida. Resta l’obbligo di mascherine in Francia e Gran Bretagna. Moschee chiuse in Iran. Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus a livello globale ha superato quota 573mila: è quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University. I dati dell’università americana indicano che ad oggi i decessi nel mondo sono a quota 573.042. Allo stesso tempo, il numero dei casi – che ieri sera ha superato la soglia dei 13 milioni – è adesso a quota 13.103.290. Nel complesso, dall’inizio della pandemia sono guarite 7.257.369 persone. L’America Latina ha superato gli Stati Uniti e il Canada per numero di morti da Covid-19 diventando la seconda regione più colpita al mondo dal nuovo coronavirus dopo l’Europa, secondo un conteggio dell’agenzia Afp. OMS, troppi paesi nella direzione sbagliata – “Voglio essere schietto, troppi paesi vanno verso la direzione sbagliata”. Lo ha sottolineato il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus durante il consueto briefing con la stampa. “Il virus rimane nemico pubblico numero uno ma l’azione di molti governi e persone non lo riflette”, ha spiegato. “L’unico obiettivo del virus è trovare persone da infettare. Messaggi ambigui dei leader stanno minando l’elemento cruciale di ogni azione: la fiducia”, ha aggiunto. “Non ci sarà un ritorno alla normalità nell’immediato futuro. Ma c’è una roadmap che consente di controllare il virus e di andare avanti con le nostre vite”, ha sottolineato il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus. “Si può fare e deve essere fatto. L’ho già detto in passato e continuerò a dirlo: non importa dove un Paese si trovi, Continua a leggere su: ANSA.it

Missili Usa in Germania, Cremlino: “Risponderemo, capitali europee potenziali bersagli”

(Adnkronos) - La Russia ha le capacità sufficienti per rispondere ai missili a lungo raggio che gli Stati Uniti intendono dispiegare in Germania...

‘Israele Stato psicopatico’, ecco il saggio postato da ospite convegno Boldrini & Co

(Adnkronos) - "Ciò di cui abbiamo bisogno è riconoscere Israele come uno psicopatico collettivo, e studiare l'origine di questo carattere nazionale unico. È...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!