Sab 13 Luglio 2024

Dl Semplificazioni, cantieri sbloccati e appalti più veloci: l'annuncio di Conte

Notizie dal webDl Semplificazioni, cantieri sbloccati e appalti più veloci: l'annuncio di Conte

Il premier in conferenza stampa illustra il provvedimento approvato nella notte dal Consiglio dei Ministri, già definita “la madre di tutte le riforme”., Dl Rilancio, le misure per le imprese: contributi fondo perduto, Irap, affitti, bollette, scadenze fiscali Parola d’ordine: sbloccare “una volta per tutte i cantieri e gli appalti”. È questo obiettivo del Decreto Semplificazioni, approvato nella notte dal Consiglio dei Ministri e illustrato in conferenza stampa. “Diamo poteri regolatori a tutte le stazioni appaltanti. Andranno avanti anche in caso di contenziosi, a meno che non si esprima un giudice ”, spiega il premier Giuseppe Conte, che sottolinea come sull’abuso d’ufficio“ abbiamo registrato larghissima convergenza e condivisione ”agli Stati generali. Il Decreto mira quindi a offrire “una strada a scorrimento veloce”, affinché il Paese si rimetta in moto. Al contempo, spiega Conte, “alziamo anche gli autovelox”, perché “non vogliamo offrire spazio ad appetiti criminali che alterano la concorrenza e fanno guadagni indebiti”. Opere strategiche Conte l’aveva già definita “la madre di tutte le riforme”, e in conferenza stampa ne ribadisce la portata: “Abbiamo approvato l’elenco di 130 opere strategiche individuate appositamente dal Mit, a queste aggiungiamo quelle per le Olimpiadi e quelle di competenza di altri Ministeri ”, spiega. Si tratterà peraltro di una “piccola rivoluzione per i funzionari pubblici”: la nuova normativa, infatti, introduce “più rischi per il funzionario che tiene ferme le opere, non per quello che li sblocca: siamo arrivati ​​una situazione perversa per cui fa carriera chi non firma e chi si assume responsabilità rischia di esporsi a un soverchio danno ”. E aggiunge: “Dobbiamo fermare la paura della firma”. L’idea è quella di velocizzare le procedure di appalto: “Diamo poteri regolatori a tutte le stazioni appaltanti: non serve necessariamente un commissario per procedere velocemente ma prevediamo che in casi complessi sia possibile nominare commissari sulla scia di Expo e del Ponte Genova”, spiega Conte. I procedimenti amministrativi saranno semplificati, “con sentenza breve”, mentre “le stazioni appaltanti” procederanno “anche in presenza di contenzioso”. Legalità e trasparenza Non solo: la Pubblica Amministrazione avrà facoltà di esporre soltanto, Continua a leggere su: Quifinanza.it

Wimbledon, finale Paolini-Krejcikova in diretta in chiaro

(Adnkronos) - La finale del singolare femminile di Wimbledon tra l’azzurra Jasmine Paolini e la ceca Barbora Krejcikova sarà visibile in diretta in...

Brasile, Mattarella in visita 24 anni dopo Ciampi: lunedì incontro con Lula

(Adnkronos) - A 24 anni dall'ultima visita ufficiale di un presidente della Repubblica italiana (Carlo Azeglio Ciampi), Sergio Mattarella varca l'Atlantico per recarsi...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!