Mar 28 Novembre 2023

Elena Delle Donne, fragile star del basket Usa colpita dalla malattia di Lyme: «La mia scelta tra soldi o vita»

Notizie dal webElena Delle Donne, fragile star del basket Usa colpita dalla malattia di Lyme: «La mia scelta tra soldi o vita»

La fuoriclasse delle Mystics e degli Usa prende 64 pillole al giorno e teme di ammalarsi di Covid alle finali Wnba in Florida. Ma se non va, rischia di perdere…, A tre anni, già alta, la scambiavano per un’adolescente. In terza media era 1,83. Al liceo infilava 80 tiri liberi consecutivi e, segnando oltre 2 mila punti, trascinava Ursuline (Wilmington, Delaware) alla vittoria in tre campionati. Nemmeno la malattia di Lyme, contratta dalla puntura di una zecca e diagnosticata all’Università, ha impedito a Elena Delle Donne, antenati di Olevano Romano, di fare bene ciò per cui è venuta al mondo 30 anni fa: giocare a basket. Seconda scelta di Chicago al draft 2013, oggi è stella delle Washington Mystics e ala piccola degli Usa, con cui ha conquistato i Giochi di Rio e il Mondiale 2018. E come se tutto ciò non bastasse a farne un faro per teenager, da testimonial Nike Elena ha girato spot motivazionali con la sorella Lizzie, sordocieca dalla nascita, e il 3 novembre 2017 ha sposato l’ex collega Amanda Clifton. In questi giorni strani di pandemia e (permeabili) bolle dello sport, Elena negli USA è diventata un caso: entro sabato deve decidere se volare a Bradenton, in Florida, al centro della pandemia statunitense, nell’ambiente protetto in cui, alla stregua dell ‘Nba a Orlando, la Wnba prova a concludere la sua stagione abbreviata dal virus. La tentazione di indossare la maglia numero 11, il suo segno distintivo, è forte: le Mystics difenderanno il titolo. Ma la paura è altrettanta: «Per difendermi dalla malattia di Lyme prendo 64 pillole al giorno: 25 prima di colazione, 20 subito dopo, altre 10 prima di cena e 9 prima di coricarmi – ha raccontato in uno struggente pezzo su The Player’s Tribune – . Nonostante ciò resto immunodepressa e, come tale, un soggetto ideale per contrarre il Covid. Sappiamo bene che il virus può perforare la bolla. I casi in Florida salgono, insieme al rischio di ammalarmi ». Solo un’esenzione medica potrebbe, Continua a leggere su: Corriere.it

Strage Fidene, Palazzo Chigi: “Avvocatura Stato non ha mai chiesto non luogo a procedere per Campiti”

(Adnkronos) – “Relativamente al giudizio a carico di Claudio Campiti per l’omicidio di Fabiana De Angelis, Nicoletta Golisano, Elisabetta Silenzi e Sabina Sperandio,...

Israele-Hamas, la galassia delle fazioni a Gaza e le mani sugli ostaggi

(Adnkronos) – Non solo Hamas. La Striscia di Gaza, a quasi due mesi dall’inizio dell’operazione ‘Spade di Ferro’ in risposta al massacro del...

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!