Sab 25 Maggio 2024

Gb, pubblicato rapporto su interferenze russe: “Governo lento nel riconoscere la minaccia”

Notizie dal webGb, pubblicato rapporto su interferenze russe: "Governo lento nel riconoscere la minaccia"

Il dossier della Commissione parlamentare chiede a Johnson “un’azione immediata” per aiutare i servizi a fermare Mosca, LONDRA – La Gran Bretagna è “uno dei principali obiettivi della Russia” per il suo ruolo centrale nella “lobby occidentale anti-Mosca” e per la sua vicinanza con gli Usa. Lo sostiene l’atteso rapporto del Comitato britannico di Intelligence e Sicurezza sull’interferenza di Mosca nella politica britannica pubblicato oggi e con cui si chiede al governo “azione immediata” per aiutare i servizi a fermare questo “abile avversario”. Provare l’ingerenza della Russia nelle votazioni sulla Brexit è “difficile se non impossibile” ma “il governo britannico è stato lento a riconoscere l’esistenza della minaccia”, si legge nel dossier dell’ISC (Intelligence and Security Committee of Parliament) che copre una serie di argomenti, tra cui campagne di disinformazione, tattiche informatiche ed espatriati russi nel Regno Unito. Ma gran parte dei dettagli “altamente sensibili” non saranno pubblicati a causa dei timori che la Russia potrebbe usare le prove per minacciare il Regno Unito. Il rapporto, riporta la Bbc, accusa inoltre il governo di Londra di “Accogliere braccia aperte” gli oligarchi russi. Downing Street è stata accusata di aver ritardato il rapporto per non condizionare le elezioni di dicembre scorso. Alla presentazione dell’inchiesta oggi uno dei membri del comitato, Kevan Jones, ha ribadito le critiche al premier Boris Johnson che, ha detto, “non aveva ragioni per ritardarne l’uscita”. Stewart Hosie, uno dei membri del comitato ISC ha dichiarato che nessuno vuole toccare il problema dell’interferenza russa “e nessuno sapeva se la Russia avesse tentato di interferire con il referendum Ue 2016” perché non voleva saperlo “. “Ciò è in netto contrasto con la risposta degli Stati Uniti alle interferenze segnalate nelle elezioni presidenziali del 2016”, ha aggiunto. “Ci dovrebbe essere stata una valutazione delle interferenze russe nel referendum dell’Ue e ora deve essercene una, la, Continua a leggere su: La Repubblica

Luciano Benetton e il buco da 100 milioni, l’amaro addio: “Sono stato tradito”

(Adnkronos) - "Saremo attorno ai 100 milioni (di buco). Comunque tutto quello che è emerso e sta emergendo da settembre ’23 è una...

Maltempo a Torino, violenta grandinata: previsioni oggi e domani – Video

(Adnkronos) - Violenta grandinata a Torino con strade completamente imbiancate. Come mostrano i tanti video e foto postati sui social acqua mista a...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!