Mar 28 Novembre 2023

I più giovani diffondono il coronavirus quanto gli adulti

Notizie dal webI più giovani diffondono il coronavirus quanto gli adulti

Secondo una ricerca su larga scala, chi ha tra i 10 ei 19 anni è contagioso come gli adulti: potrebbe essere un problema per la scuola, Una nuova ricerca scientifica sulla diffusione del coronavirus, condotta su larga scala in Corea del Sud, ha rilevato che gli adolescenti ei ragazzini tra i 10 ei 19 anni sono contagiosi quanto gli adulti, mentre lo sono un po ‘meno i bambini al di sotto dei 10 anni. Lo studio, che ha ricevuto numerosi commenti positivi per la rigorosità con cui è stato condotto, fornisce nuovi importanti elementi sulla pandemia e dati che potrebbero rivelarsi utili nella decisione delle politiche per la riapertura delle scuole. In molti paesi, come l’Italia, l’anno scolastico si è concluso senza che gli studenti potessero tornare nelle classi, per ridurre il rischio di un ulteriore aumento dei contagi in ambienti e circostanze dove è molto difficile praticare il distanziamento sociale, soprattutto nei livelli di istruzione più bassi. In Europa molti governi hanno elaborato piani e iniziative per riaprire le scuole in sicurezza alla fine dell’estate, ma ci sono forti dubbi sulla possibilità di tornare a tenere normalmente le lezioni. In Italia il governo ha ricevuto forti critiche per le lenti e le esitazioni con cui ha gestito il tema della scuola, producendo infine un piano giudicato carente per l’anno scolastico che inizierà a settembre. Lo studio realizzato in Corea del Sud, uno dei paesi più interessati dalla pandemia nei primi mesi dell’anno, ha portato all’identificazione di 5.796 persone che avevano segnalato di avere sintomi compatibili con la COVID-19 durante la loro permanenza a casa, tra la fine di gennaio e la fine di marzo, quando le scuole nel paese erano chiuse. I ricercatori hanno ricostruito i contatti di ogni individuo, censendo oltre 59mila persone. Il gruppo di ricerca ha sottoposto ai test con il tampone i conviventi, anche asintomatici, di ciascuno dei 5.796 persone con una sospetta COVID-19. Per i contatti all’esterno dei, Continua a leggere su: Ilpost.it

L’autorizzazione a due fattori è davvero sicura? Non sempre, ecco perché

(Adnkronos) – Nell’era digitale, l’autenticazione multifattore (MFA) si rivela essenziale per proteggere l’accesso agli account. Questa metodologia, nonostante la varietà di opzioni disponibili,...

Manovra 2024, Meloni a sindacati: “Fatto il massimo”, Cgil e Uil: “Non è cambiato nulla”

(Adnkronos) – Nulla di fatto nell’incontro tra governo e sindacati sulla Manovra 2024 oggi a Palazzo Chigi. La premier Giorgia Meloni ha ribadito...

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!