Dom 21 Luglio 2024

Il premier: «Non sono attendista Ora il tavolo sulla riforma del fisco»

Notizie dal webIl premier: «Non sono attendista Ora il tavolo sulla riforma del fisco»

Conte: ho alle mie spalle un ventennio perduto Il vertice con i sindacati. Sala: governo senza una linea, ROMA Giuseppe Conte vuole ribaltare l’immagine di un premier attendista e indeciso, che non prende «decisioni risolute» e non riesce a chiudere i tanti dossier che ha sul tavolo. Attaccato dagli opposizioni, pressato dalla sua stessa usuale e criticato da tanti commentatori, il capo del governo prova e smontare il «chiacchiericcio quotidiano», il «bla bla costante e continuo» che rischia di sommergerlo. E, per dimostrare di guidare il governo dei fatti e non quello degli annunci, anticipa le prossime mosse: riforma del fisco e decreto Luglio. Nell’auditorium della Nuvola di Fuksas, dal palco del Consiglio confederale nazionale della Uil che ieri ha eletto segretario Pierpaolo Bombardieri, il premier se la prende con i titoli dei giornali e propone all’opinione pubblica la sua realtà dei fatti: «This governo ha preso decisioni mai assunte nella storia repubblicana, definita illiberale. Fa ridere … ». E ancora, con tono quasi seccato: «Noi siamo quelli dei protocolli di sicurezza più solidi e intransigenti, siamo quelli della semplificazione più coraggiosa – lo vedremo a inizio settimana, garantisce Conte dopo tanti sofferti rinvii -. Siamo quelli del piano di rilancio più ambizioso che sia stato mai illustrato ». A pochi giorni dal tour europeo tra Lisbona, Madrid e Berlino, per cercare un accordo sugli aiuti del Recovery Fund in vista del Consiglio Ue del 17 e 18 luglio, Conte deve ricompattare la nuova e ricostruire la sua immagine, sul fronte interno e su quello internazionale. Il premier si gioca tutto, il ruolo dell’Italia in Europa, il suo futuro politico e soprattutto il destino del Paese, uno dei più colpiti dalla furia del virus. In questo quadro Conte inserisce un altro tassello del mosaico con cui spera di convincere i «falchi» dell’Europa, quella «riforma organica del fisco» costruita assieme al ministro dem dell’Economia su tre pilastri: progressività, semplificazione e riduzione delle, Continua a leggere su: Corriere.it

Parigi 2024, i letti degli atleti sono un caso social – Video

(Adnkronos) - Letti duri, durissimi, utili per l’allenamento e un po’ meno per dormire.  I materassi a disposizione degli atleti nel villaggio olimpico...

Trump in Michigan, primo comizio dopo attentato: insulti ad avversari e lodi a leader autoritari

(Adnkronos) - Una settimana dopo essere sopravvissuto al tentato assassinio Donald Trump sul palco del Michigan torna alla sua vecchia retorica, con attacchi...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!