Mer 17 Aprile 2024

Il primo comizio di Kanye West: pianti, un giubbotto antiproiettile (e timori per la sua salute mentale)

Notizie dal webIl primo comizio di Kanye West: pianti, un giubbotto antiproiettile (e timori per la sua salute mentale)

Il rapper che vorrebbe correre alle presidenziali si è presentato in Carolina del Sud con un monologo di un’ora su aborto, razzismo e vicende personali. La famiglia sarebbe preoccupata, Un lungo monologo sconnesso, emotivo, potente, a tratti irrazionale. Con un giubbotto antiproiettile, una scritta «2020» ricamata in testa col rasoio e senza alcun microfono (lui che di mestiere principalmente canta), Kanye West ha tenuto il suo primo comizio da quando il 4 luglio ha annunciato un’improbabile candidatura alle presidenziali ( ma non ha rispettato le scadenze per presentarsi alle urne di diversi Stati, e non è detto che voglia davvero raccogliere le migliaia di firme necessarie, né che poi ci riesca). Non è facile prendere sul serio la sua discesa in campo: non perché il rapper non può potenzialmente ambire alla Casa Bianca, ma perché negli ultimi anni e – secondo alcune testate piuttosto informate sulle vite private delle star, come Tmz e People – pure nelle ultime settimane, West ha dato segnali di avere problemi di salute mentale, con episodi di instabilità legati a un disturbo bipolare raccontato dallo stesso West nel 2019 in un’intervista con David Letterman. E per il quale dice orgogliosamente di non prendere i medicinali prescritti. Qualcuno interpreta così la sua uscita pubblica di domenica a North Charleston, in Carolina del Sud (dove deve raccogliere 10 mila firme entro oggi per potersi candidare), e anche lui se lo aspetta: «I media vi diranno che sono pazzo. Ma è il mondo a essere impazzito ». Davanti a una folla di invitati di persone – in teoria solo -, dopo una «intro» gospel, Kanye West – 43 anni, cantante, produttore, una carriera ventennale quasi leggendaria – tiene un discorso politico e insieme personale, toccando temi vari ( ed eventuali): l’aborto (lui è contro), la religione, il razzismo (secondo lui troppo dibattuto), il commercio internazionale, i suoi contratti, la sua vita privata. Fa tutto questo senza alcuna amplificazione audio, e infatti la folla mormora, lo sente a fatica: lui, Continua a leggere su: Corriere.it

Maltempo, pioggia e freddo: meteo cambia in Italia da oggi

(Adnkronos) – La primavera va in pausa in Italia, il quadro meteo cambia da oggi con l’arrivo del maltempo tra freddo, pioggia, vento e...

Attacco Iran, Usa: Israele sceglie risposta ma no escalation

(Adnkronos) – Israele deciderà se e come rispondere all’attacco dell’Iran. Gli Stati Uniti, però, non vogliono un’escalation nella regione. E’ il messaggio che Washington...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!