Sab 20 Aprile 2024

Impiantato orecchio bionico, l'ospedale di Bergamo riparte da qui

Notizie dal webImpiantato orecchio bionico, l'ospedale di Bergamo riparte da qui

Il Papa Giovanni verso la normalità. Il paziente era tornato sordo nel periodo del lockdown e attendeva un nuovo intervento, Sala operatoria (foto repertorio) Bergamo, 18 giugno 2020 – Emergenza Coronavirus e lockdown. Dopo questo lungo periodo, si torna pian piano alla normalità. E all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo ha anche il volto di Antonio Alborgehtti. È il primo paziente sottoposto a un impianto cocleare, il cosiddetto orecchio bionico, dopo lo scoppio della pandemia. Bergamasco, 63 anni, è entrato in sala il 26 maggio e come lui sono già pronti alla loro Fase 2 altri pazienti che saranno operati nel mese di giugno. lborghetti era già stato operato nel 2002, ma nel dicembre dellʻanno il suo impianto aveva iniziato a deteriorarsi. A gennaio era di nuovo completamente sordo, ma programmato per la sostituzione dell’impianto era saltato per l’emergenza Covid. L’intervento si pone come risolutivo per neonati con diagnosi di sordità profonda individuati attraverso protocolli di screening regionali effettuati nei primi giorni di vita, ma anche per adulti che possono perdere parzialmente o totalmente la propria capacità uditiva. Diventa sempre più importante, pertanto, l’utilizzo di protocolli diagnostici e terapeutici interdisciplinari utili a definire il tipo e le cause della sordità (genetica, infettiva, traumatica ..), le eventuali anomalie anatomiche ei possibili deficit neuro – psicologici, al fine di stabilire il corretto iter riabilitativo (protesico, chirurgico, logopedico) e il corretto follow-up dei pazienti. “Il nostro è un centro di terzo livello, eseguiamo circa 25 interventi lʻanno e uno su tre riguarda un bambino sotto i due anni. In questi casi si tratta quasi sempre di un doppio impianto, mentre per gli adulti si valuta attentamente la situazione e spesso un solo impianto cocleare è sufficiente per garantire una buona percezione uditiva e un’ottima qualità di vita relazionale. Per i pazienti maggiorenni, oltre la metà proviene dalla regione “commenta il direttore dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria Giovanni Danesi. In un mese sono stati, Continua a leggere su: Ilgiorno.it

Inaugurato a Shanghai palazzo firmato da archistar italiano Casamonti

(Adnkronos) – Inaugurato stamani a Shanghai uno dei più importanti nuovi palazzi del centro finanziario della Cina firmato dallo studio fiorentino Archea dell’architetto di...

Pulp Fiction, il cast si riunisce a Los Angeles per i 30 anni del film – FOTO

(Adnkronos) – Il cast del film ‘Pulp Fiction’ si è riunito a Los Angeles per i 30 anni della pellicola, diretta da Quentin...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!