Ven 19 Aprile 2024

Lazio-Juve 1-0, gol di Marusic allo scadere: Allegri sprofonda

Dall'Italia e dal MondoLazio-Juve 1-0, gol di Marusic allo scadere: Allegri sprofonda

(Adnkronos) –
La Lazio batte 1-0 la Juventus oggi in un match della trentesima giornata di Serie A, disputato allo stadio Olimpico di Roma. A decidere la sfida il gol di Marusic al 93′. In classifica i bianconeri allenati da Allegri, con una sola vittoria nelle ultime 9 partite, sono in crisi profonda e restano fermi a quota 59 in terza posizione . La qualificazione alla prossima Champions League non è più blindata come sembrava solo poche settimane fa. I biancocelesti – con Tudor all’esordio in panchina – sono settimi con 46 punti. 

 

La prima chance della partita è degli ospiti con Bremer: pallone scodellato sul secondo palo per il brasiliano, che stacca bene ma di testa manda fuori di poco. Con il passare dei minuti salgono i capitolini che diventano padroni del campo. Al 17′ occasione per Castellanos servito al limite dell’area ma il tiro dell’argentino esce di un soffio. Al 20′ ancora Lazio vicina al gol: assist illuminante di Anderson che trova il ‘Taty’ davanti a Szczesny ma il tiro si spegne sull’esterno della rete. 

Al 23′ errore di Szczesny che rinvia addosso a Pedro e poi non lo ferma in uscita da posizione defilata, pallone al limite che arriva a Kamada, che perde però l’attimo per calciare verso la porta vuota. Al 26′ Szczesny si fa perdonare con un’ottima parata su tiro di Anderson. Al 40′ torna a farsi vedere la Juventus: azione tutta di prima con Rabiot che rifinisce per il destro di Chiesa: Mandas devia in corner. Tre minuti dopo ancora Chiesa pericoloso ma il suo destro è centrale e il portiere biancoceleste para. 

La ripresa inizia con due cambi per Allegri. Restano negli spogliatoi Miretti e De Sciglio: spazio a McKennie e Iling jr. Al 7′ cross di Iling jr per l’inserimento sul secondo palo di Cambiaso: destro al volo da ottima posizione respinto da Mandas. Al 13′ Tudor si gioca le carte Immobile e Isaksen: fuori Castellanos e Pedro. Al quarto d’ora ottima chiusura difensiva di Gila bravo a vincere un duello complicato in area con Kean. Al 18′ esce Cambiaso ed entra Weah e poco dopo finisce la partita di Chiesa, con Yildiz al suo posto. Al 27′ grande occasione per la Lazio. Apertura geniale di Immobile per Marusic, diagonale a botta sicura e Bremer che riesce a deviare in corner. 

Al 36′ Esce Kean, spazio al 22enne Sekulov della Next Gen all’esordio in Serie A. La Lazio cambia i centrali di centrocampo: ecco Vecino e Guendouzi, fuori Cataldi e Kamada. Al 39′ entra Luis Alberto al posto di Zaccagni. Appena entrato lo spagnolo è subito pericolosissimo con un destro che esce di poco con la deviazione di Rugani, tocco non visto dall’arbitro Colombo. AL 93′ quando sembra scontato lo 0-0 arriva il gol partita: pallone gestito sulla sinistra da Guendouzi, che alza la testa e vede l’inserimento di Marusic sul secondo palo. Sekulov lo perde, il montenegrino di testa batte Szczesny e fa 1-0. 

 

Milano, violenze su bimbe di una scuola materna: maestro arrestato

(Adnkronos) – Un maestro è stato arrestato dalla polizia locale, su richiesta della procura di Milano, con l’accusa di violenza sessuale aggravata su...

Biennale Arte, Fürstenberg Fassio: “Banca Ifis nell’arte grazie a scultura contemporanea”

(Adnkronos) – “Ifis è entrata nel mondo dell’arte con la scultura contemporanea, in particolare con la nostra collezione Parco Internazionale di Scultura, che...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!