Sab 20 Aprile 2024

Muore di tumore dopo la proposta di matrimonio. Lui organizza una raccolta fondi per la ricerca

Notizie dal webMuore di tumore dopo la proposta di matrimonio. Lui organizza una raccolta fondi per la ricerca

Edoardo Parisi ha raccolto oltre 25mila euro in tre giorni per supportare la ricerca contro il cancro al seno, la malattia che ha portato alla morte della sua fidanzata Chiara…, «Chiara era una ragazza piena di gioia e voglia di vivere, amata da tutti. Purtroppo, a causa di anni fa, è stato diagnosticato un cancro al seno ». Inizia così il messaggio che accompagna la raccolta fondi in memoria di Chiara Giuntoli, morta il 19 giugno a 35 anni a causa di improvvise complicazioni dovute alla malattia. La raccolta è stata lanciata il 24 giugno su GoFundMe dal fidanzato Edoardo Parisi, 32 anni. Quella tra Chiara ed Edoardo, entrambi di Fucecchio (Firenze), era una bellissima storia d’amore. Due giorni prima della morte di Chiara il ragazzo era andato in ospedale a chiederle di sposarlo. E lei aveva pianto di felicità dal letto della clinica. Il giorno successivo a quello della scomparsa della fidanzata il 32enne aveva pubblicato sul proprio profilo Facebook il video che immortalava i momenti in cui aveva domandato a Chiara se volesse sua moglie. «In questo oceano di tristezza questo video è la prova di quello che io ho sempre pensato», aveva scritto Edoardo. «L’Amore Vero vince sempre. Vince su tutto. È una forza davvero straordinaria, più di una medicina, più della cura. Nessuno lì dentro riusciva a farti sorridere. Solo questo, solo l’Amore ». La raccolta fondi – che ha l’obiettivo di «supportare la ricerca per la lotta contro il cancro al seno, facendo in modo che la battaglia di Chiara e il altruismo non vadano persi» – ha totalizzato circa 25.500 euro in Tre giorni. In un primo momento Chiara sembrava avere vinto la propria battaglia contro il cancro e il 16 giugno 2019 insieme a Edoardo (ex calciatore del Fucecchio) aveva organizzato una partita di beneficienza in nome della ricerca ea sostegno di chi l’aveva aiutata a guarire. Alla partita, giocata davanti a più di mille persone, avevano calciatori del panorama dilettantistico, Continua a leggere su: Corriere.it

Tesla richiama quasi 4.000 Cybertruck: problema a pedale acceleratore

(Adnkronos) – Tesla sta richiamando 3.878 dei suoi Cybertruck a causa di un problema al pedale dell’acceleratore che potrebbe aumentare il rischio di incidenti,...

Caso Zuncheddu, “assolto per ragionevole dubbio su sua colpevolezza”

(Adnkronos) – Il processo di revisione “non ha condotto alla dimostrazione della certa ed indiscutibile estraneità di Beniamino Zuncheddu” alla strage di Sinnai...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!