Lun 17 Giugno 2024

Omicidio di Gorlago, Chiara Alessandri condannata a 30 anni

Notizie dal webOmicidio di Gorlago, Chiara Alessandri condannata a 30 anni

Il pm aveva chiesto l’ergastolo. La donna è accusata di aver ucciso la moglie dell’uomo con la quale per alcuni mesi aveva avuto una relazione, Chiara Alessandri Gorlago (Bergamo), 18 giugno 2020 – Il gup Alberto Pavan ha inflitto 30 anni di reclusione a Chiara Alessandri, 44 anni, di Gorlago (Bergamo), processata in rito abbreviato per omicidio e distruzione di cadavere. Il pm Teodoro Catanati aveva chiesto per la donna l’ergastolo. Alessandri il 17 gennaio di un anno fa con biglietto per una finta festa avrebbe attirato in un garage Stefania Crotti, moglie del compaesano Stefano Del Bello. Con quest’ultimo la 44enne aveva imtrecciato nel 2018 una relazione durata un’estate e terminata quando l’uomo l’aveva lasciata per riavvicinarsi definitivamente alla consorte. Alessandri avrebbe stordito la rivale con quattro martellate al capo per portarla in auto nelle campagne di Erbusco (Brescia) dove le avrebbe dato fuoco. La 44enne ha sempre negato di aver appiccato il rogo. Nell’udienza di oggi il pm Catanati ha ribadito la tesi della coestistenza sia del reato di omicidio aggravato dalla premeditazione che della distruzione del cadavere. La tesi della difesa, sostenuta dall’avvocato bergamasco Gianfranco Ceci, è stata invece quella, suffragata dall’esito degli accertamenti autoptici, che quando era stata abbandonata nel campo di Erbusco la vittima respirava ancora. Quindi – per la difesa – Crotti era morta per due concause: martellate e choc termico dovuto fuoco. Conseguentemente – sempre per la tesi sostenuta dal legale – non si poteva parlare di distruzione del cadavere. Tesi parzialmente accolta dal gup. Questo oltre alla forma del rito abbreviato, ha evitato ad Alessandri il carcere a vita. Il difensore ha definito l’esito finale “una vittoria processuale”. La sentenza è stata letta dal gip Alberto Pavan al termine del processo celebrato in abbreviato a Brescia, sede per competenza territoriale perché il corpo della vittima era stato ritrovato carbonizzato ad Erbusco. Chiara Alessandri era presente in aula e ha ascoltato la lettura del dispositivo. © Riproduzione riservata Iscriviti alla community per ricevere ogni giorno la newsletter con le, Continua a leggere su: Ilgiorno.it

Andreoni: “750mila decessi l’anno al mondo per malattie trasmesse da zanzare”

(Adnkronos) - "Le malattie infettive trasmesse da zanzare sono un enorme problema di sanità pubblica. Basti pensare che si calcola che ogni anno...

Sport, La Russa: “Forte apprezzamento per iniziativa ‘Campioni di Vita’”

(Adnkronos) - "E' con piacere che invio il mio saluto in occasione del convegno dedicato alla presentazione del progetto "Campioni di Vita". Impegni...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!