Sab 20 Aprile 2024

Omofobia, nella guerra alla legge un colpo di emendamenti arriva la clausola bipartisan “salva idee”

Notizie dal webOmofobia, nella guerra alla legge un colpo di emendamenti arriva la clausola bipartisan "salva idee"

Fdi, Lega, Pd e Iv hanno presentato in commissione Giustizia una proposta di modifica al testo base della legge del dem Zan che escluda dal reato “la libera espressione e…, Una clausola per escludere dal reato di omofobia affermazioni che non istigano alla violenza, ma che rappresentano una opinione personale, come ad esempio l’opposizione ai matrimoni gay. È stata presentata oggi in commissione Giustizia un emendamento bipartisan con una proposta di modifica alla legge contro l’omotransfobia e misoginia del relatore del Pd, Alessandro Zan, che preveda una “clausola salva idee”. L’emendamento, firmato da Forza Italia (che ne ha presentati in totale 17), Lega (firmataria con Fratelli d’Italia di circa 800 proposte di modifica alla legge), Partito Democratico e Italia Viva intende escludere dal reato di omotransfobia e misoginia affermazioni e frasi che rappresentino “la libera espressione e manifestazione di convincimenti od opinioni riconducibili al pluralismo delle idee, purché non istighino all’odio e alla violenza”. Una proposta che si basa sull’assunto che la legge Zan non sanziona la “propaganda”, ma solo gli atti violenti o l’Istigazione a commettere atti discriminatori o violenti. Un secondo emendamento del Pd, firmato da Palo Siani e Marina Berlinghieri, specifica che “comporta l’espressione di discriminazione il rifiuto di fornire un bene o un servizio, ostacolare il normale esercizio di una attività economica, il rifiuto di assumere, sanzionare o licenziare una persona, subordinare la prestazione di un bene o di un servizio, l’offerta di un impiego, una domanda di tirocinio o un periodo di formazione a condizioni o motivi raziali, etnici, nazionali, religiosi oppure fondati sul sesso, genere, orientamento sessuale o identità di genere “. Durante la seduta di oggi, la commissione Giustizia ha giudicato ammissibili tutti i 1.017 emendamenti al testo della legge Zan, il presidente Francesco Businarolo ha chiesto ai vari partiti di arrivare ad un contingemaneto delle proposte di modifica cinque emendamenti per ciascuno dei 9 articoli del testo , per consentire alla commissione di poter portare la legge sull’omotransfobia e misogninia in, Continua a leggere su: La Repubblica

Tesla richiama quasi 4.000 Cybertruck: problema a pedale acceleratore

(Adnkronos) – Tesla sta richiamando 3.878 dei suoi Cybertruck a causa di un problema al pedale dell’acceleratore che potrebbe aumentare il rischio di incidenti,...

Caso Zuncheddu, “assolto per ragionevole dubbio su sua colpevolezza”

(Adnkronos) – Il processo di revisione “non ha condotto alla dimostrazione della certa ed indiscutibile estraneità di Beniamino Zuncheddu” alla strage di Sinnai...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!