Sab 25 Maggio 2024

Sempre meno sacerdoti, sì del Vaticano a battesimi e matrimoni celebrati da laici

Notizie dal webSempre meno sacerdoti, sì del Vaticano a battesimi e matrimoni celebrati da laici

La possibilità prevista «in casi eccezionali» e in accordo con i vescovi. La svolta dovuta alla crescente carenza di sacerdoti. No anche al «tariffario» per le messe, Stampa Stampa senza immagine Chiudi la santa sede 20 luglio 2020 – 12:55 La possibilità prevista «in casi eccezionali» e in accordo con i vescovi. La svolta dovuta alla crescente carenza di sacerdoti. No anche al «tariffario» per le messe di Gian Guido Vecchi Non ci può essere «un prezzo da pagare» o una «tassa da esigere» per la Messa o la celebrazione di altri sacramenti. Una cosa sono le offerte, per la loro natura «un atto libero da parte dell’offerta, lasciato alla sua coscienza e al suo senso di responsabilità ecclesiale», un’altra esistente di tariffari, sempre inaccettabili: «Dall’offerta delle Messe deve essere assolutamente tenuta lontana anche l’apparenza di contrattazione o di commercio », tenuto conto che« è vivamente raccomandato ai sacerdoti di celebrare la Messa per le intenzioni dei fedeli, soprattutto dei più poveri, anche senza ricevere alcuna offerta ». Non potrebbe essere più chiara, l ‘«Istruzione» vaticana pubblicata dalla Congregazione per il Clero e intitolata «La conversione pastorale della comunità parrocchiale al servizio della missione evangelizzatrice della Chiesa». di ciò che è più o meno, rappresenta piuttosto una sintesi di che la Chiesa già dispone, a beneficio delle parrocchie di tutto il mondo. Ma è un testo che potrà servire, se non altro, a regolarsi nei confronti dei sacerdoti che ancora fanno finta di non capire. Il problema c’è, evidentemente, se lo steso Papa Francesco lo raccomanda dall’inizio del pontificato: «Penso allo scandalo che possiamo fare alla gente con il nostro atteggiamento, con le nostre abitudini non sacerdotali nel Tempio: lo scandalo del commercio, lo scandalo delle mondanità… Quante volte vediamo che entrando in una chiesa, ancora oggi, c’è la lista dei prezzi per il battesimo, la benedizione, le intenzioni per la messa. E il popolo si scandalizza », aveva detto ad esempio in un’omelia, Continua a leggere su: Corriere.it

Meloni e l’ironia sul monopolio Rai: “L’unica Telemeloni che esiste è questa”

(Adnkronos) - "L'unica Telemeloni che esiste è questa, il resto sono fake news di una sinistra che essendo abituata a occupare la televisione...

Caso Yara, procura chiede archiviazione pm. Bossetti si oppone: ‘Lei ha mentito’

(Adnkronos) - "Abbiamo chiesto che non gli sia consentito di accedere a questi reperti, né ora né mai, né per la revisione né...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!