Sab 02 Marzo 2024

Tumore del sangue, prima terapia Car-t al Niguarda: “Esito molto positivo”

Notizie dal webTumore del sangue, prima terapia Car-t al Niguarda: "Esito molto positivo"

Una splendida notizia, nelle settimane dell’emergenza Covid: “È una terapia efficace che riesce a dare una speranza di vita al 30% dei pazienti che altrimenti non la dovrebbe”, Niguarda di Milano Milano, 1 luglio 2020 – Un evento eccezionale, durante l’emergenza Covid. E ‘successo nei giorni scorsi nell’Azienda ospedaliera Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano dove un paziente, dopo la somministrazione della nuova terapia ‘Car-t’ per curare un particolare tipo di tumore del sangue (cura molto complessa che consiste nell’infusione di cellule) ha avuto un esito definito dai sanitari “molto positivo”. Lo hanno annunciato il direttore generale Marco Bosio e il professor Roberto Carioli, direttore di Ematologia ed oncologia del Niguarda. “La terapia Car-t – ha detto Carioli – si basa su cellule prelevate alle quali ‘insegniamo’ a riconoscere il tumore attraverso una procedura da laboratorio. Infuse con informazioni nuove, individuano e distruggono le cellule tumorali. È un successo grandissimo che viene applicato quando tutte le altre terapie non hanno funzionato “. “Recentemente – ha aggiunto il professore – abbiamo infuso alcune cellule un paziente che, al primo controllo post dimissione, ha mostrato una remissione completa della malattia. Lui, uscendo, ci ha lasciato un biglietto simpatico: ‘ho avuto estremo piacere nel conoscervi. Grazie di cuore. Sono il ‘numero uno’, il primo paziente Car-t “. “Siamo dunque uno dei primi ospedali pubblici – ha precisato Cairoli – che ha iniziato ad applicare questa tecnica ematologica e su paziente adulto. È una terapia efficace che riesce a dare una speranza di vita al 30% dei pazienti che altrimenti non la dovrebbe”. “Se siamo arrivati ​​fin qui – ha concluso il direttore di Ematologia – è anche perché la nostra collaboratrice, la dottoressa Elisa Zucchetti, grazie ai contatti internazionali che abbiamo attivato da tempo, ha potuto andare a studiare questa tecnica a Tampa, in Florida, ed ora lavora con noi alla cura de casi “. © Riproduzione riservata Iscriviti alla community per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie della tua città, Continua a leggere su: Ilgiorno.it

Strage Erba, si torna in aula il 16 aprile. Il pg: “Revisione inammissibile”

(Adnkronos) – Un processo con “suggestioni mediatiche” che nell’ultimo atto perde, a sorpresa, i suoi protagonisti: prima che la pubblica accusa torni a...

Meloni a Washington, punto stampa non era programmato

(Adnkronos) – “Il punto stampa del Presidente Meloni a Washington non è mai stato programmato per la necessità di partire per il Canada...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!