Sab 25 Maggio 2024

Turchia, la morte della studentessa 27enne sconvolge il Paese. E scatena la rivolta social contro i femminicidi

Notizie dal webTurchia, la morte della studentessa 27enne sconvolge il Paese. E scatena la rivolta social contro i femminicidi

Pinar Gultekin era scomparsa da 5 giorni, il corpo è stato scoperto nei boschi del distretto di Mentese. La polizia ha arrestato l’ex fidanzato 32enne. Secondo la piattaforma “Fermiamo i…, DALAMAN (costa sul Mar Egeo della Turchia) – Un ultimo femminicidio è il caso che sconvolge in questi giorni la Turchia, dove il fenomeno purtroppo appare in crescita. Ma adesso l’indignazione per l’ennesimo episodio scatena una rivolta social. E sono i più giovani, e anche gli stessi maschi, a condannare una pratica abominevole. Il segno che una classe nuova, emergente, come quella della generazione Z, si propone per cambiare presto le cose da un punto di vista culturale, sociale, e presto forse anche politico. Tra i boschi del distretto di Mentese, nella provincia di Mugla, dietro la città di Dalaman che si apre sulla costa del Mare Egeo, è stato ritrovato il corpo di una studentessa universitaria di 27 anni. Pinar Gultekin risultava scomparsa da 5 giorni. Dalle prime indagini la ragazza sarebbe stata strangolata e il suo corpo abbandonato in un bosco dietro il villaggio. La polizia ha fermato l’ex fidanzato, un uomo di 32 anni, e lo sospetta responsabile dell’omicidio. Sono decenni che la Turchia convive con un fenomeno dalle cifre purtroppo in crescita. Ma questa volta la reazione dei media, e soprattutto dei social, è di grande esecrazione. Il caso sta suscitando condanne e critiche per le violenze, accusando ora anche le autorità, ritenute colpevoli di non avere approntato misure, e in particolare leggi, adeguate. Molto attiva la piattaforma indipendente “Fermiamo i Femminicidi”, che ha sede a Istanbul. La segretaria generale dell’associazione, Fidan Ataselim, sostiene che nel 2019 sono state assassinate in Turchia almeno 474 donne. Un dato in aumento rispetto agli anni precedenti. Per l’organismo, nell’ultimo decennio sono state uccise più di 2600 donne, numero in forte aumento ogni anno. Secondo alcuni studi fatti dall’Onu, il 38 per cento delle donne turche ha sofferto violenze sessuali o psichiche da parte dei loro partner. “Nel 2016, Continua a leggere su: La Repubblica

Meloni e l’ironia sul monopolio Rai: “L’unica Telemeloni che esiste è questa”

(Adnkronos) - "L'unica Telemeloni che esiste è questa, il resto sono fake news di una sinistra che essendo abituata a occupare la televisione...

Caso Yara, procura chiede archiviazione pm. Bossetti si oppone: ‘Lei ha mentito’

(Adnkronos) - "Abbiamo chiesto che non gli sia consentito di accedere a questi reperti, né ora né mai, né per la revisione né...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!