Sab 02 Marzo 2024

Werner-Chelsea, affare fatto. Operazione da 55 milioni

Notizie dal webWerner-Chelsea, affare fatto. Operazione da 55 milioni

I Blues si sono assicurati la punta del club Red Bull, che salterà dunque i quarti di finale di Champions League in programma ad agosto, Timo Werner (Ansa) Bologna, 18 giugno 2020 – Timo Werner è ufficialmente un giocatore del Chelsea. La chiusura dell’affare era già nell’aria da qualche settimana e oggi il club londinese ha finalmente annunciato la sua nuova punta di diamante, in arrivo dal Lipsia. I Blues hanno bruciato la concorrenza di altre due big inglesi, ossia Liverpool e Manchester United, oltre a quella di altri club in giro per l’Europa che facevano una corte spietata al giovane gioiello tedesco. Roman Abramovich non ha esitato a mettere mano al portafoglio e pagare la clausola rescissoria di 55 milioni di euro per assicurare al suo tecnico Frank Lampard il 24enne, autore di 32 gol e 13 assist in questa stagione. Werner lascerà il Lipsia a luglio, saltando dunque i quarti di finale di Champions League con il club teutonico e unendosi subito alla compagine d’oltremanica. Il bomber aveva pretese economiche molto esose e ha firmato con il Chelsea un contratto di 200mila sterline a week fino to 2025. Queste le sue prime parole da calciatore londinese, riportate sul sito ufficiale del club: “Sono felice di aver firmato per il Chelsea, Sono molto orgoglioso di entrare in una parte lontana di questa società. Ringrazio il Lipsia ei tifosi per i quattro anni fantastici che ho trascorso lì, sempre nel mio cuore. Io e il Chelsea abbiamo un futuro di grandi successi dinnanzi a noi “. I Blues hanno anche pubblicato un breve video su Twitter, girato dallo stesso Lipsia, nel quale il tedesco ha salutato i nuovi tifosi. © Riproduzione riservata Iscriviti alla community per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie dall’Italia e dal mondo, Continua a leggere su: Quotidiano.net

Strage Erba, si torna in aula il 16 aprile. Il pg: “Revisione inammissibile”

(Adnkronos) – Un processo con “suggestioni mediatiche” che nell’ultimo atto perde, a sorpresa, i suoi protagonisti: prima che la pubblica accusa torni a...

Meloni a Washington, punto stampa non era programmato

(Adnkronos) – “Il punto stampa del Presidente Meloni a Washington non è mai stato programmato per la necessità di partire per il Canada...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!