Sab 25 Maggio 2024

Zuckerberg e il volto coperto dalla crema solare: virale la foto del fondatore di Facebook mentre fa surf

Notizie dal webZuckerberg e il volto coperto dalla crema solare: virale la foto del fondatore di Facebook mentre fa surf

Ironia in rete per l’immagine di Mark Zuckerberg mentre fa surf alle Hawaii, in camicia e con il viso cosparso di protezione solare. I paragoni con Joker e Mrs.Doubtfire, Il volto completamente coperto di crema solare è quello di Mark Zuckerberg. Le immagini del fondatore di Facebook, immortalato mentre fa surf alle Hawaii, sono diventate virali in Rete da sabato. Gli utenti di Twitter si sono, infatti, divertiti a sostituire al viso di Zuckerberg quelli di numerosi personaggi dal «volto pallido», da The Joker di Batman ai protagonisti di Star Trek, paragonandolo addirittura a un mimo. «Mark Zuckerberg mette una mascherina diversa dalle nostre durante la pandemia di coronavirus», scherza qualcuno. «Sembra Mrs. Doubtfire», ribatte un altro. Secondo il New York Post, ripreso da Newsweek, che ha pubblicato diversi scatti della vacanza, il capo del social network stava guidando una tavola da surf elettrica Efoil molto costosa ed era seguito da un team di sicurezza. Secondo quanto riferito, accompagnarlo in vacanza anche il surfista professionista Kai Lenny che, a differenza di Zuckerberg, è stato visto senza camicia e senza protezione solare. Intanto, continua il boicottaggio di Facebook, nelle ultime settimane di alcuni tra i suoi più grandi inserzionisti con l’accusa di non fare abbastanza per contrastare il fenomeno dell’hate speech. Tanti hanno criticato la posizione di pseudo neutralità assunta da Mr. Zuckerberg a seguito di alcune affermazioni del Trump presidente che altri social hanno etichettato come fake news. Così, sotto la spinta dell’opinione pubblica, oltre cinquecento grandi marchi (l’elenco comprende, oltre a Coca Cola, Starbuks, Adidas, Unilever, HP, Patagonia, Honda e Microsoft) hanno aderito alla campagna Stop Hate For Profit, lanciata da Anti -Defamation League e NAACP, organizzazioni capofila di una vasta rete di associazioni e gruppi antirazzisti e per la difesa dei diritti civili, in risposta al tipo di comunicazione violenta che viene permesso sui social. 20 luglio 2020 (modifica il 20 luglio 2020 | 12:18) © RIPRODUZIONE RISERVATA, Continua a leggere su: Corriere.it

Guido Crosetto dimesso dall’ospedale

(Adnkronos) - Il ministro della Difesa Guido Crosetto è stato dimesso dall'ospedale San Carlo di Nancy, dove era ricoverato da martedì scorso. Crosetto...

Incentivi auto 2024, pubblicato il decreto: il nuovo piano

(Adnkronos) - Via agli incentivi auto 2024. È stato pubblicato in data odierna in Gazzetta Ufficiale il DPCM riguardante la rimodulazione degli incentivi...

Segui Corriere Flegreo su Google News

Questo sito contribuisce alla audience di "Magazine". Testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale di Napoli al nr. 32 del 26.04-2005. Alcuni testi citati o immagini inserite sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarlo via e-mail all'indirizzo segnalazioni@corriereflegreo.it per provvedere alla conseguente rimozione o modificazione.

error: Il contenuto è protetto!!